ISAIAS AFWERKI PRESIDENTE ERITREO IN VISITA DI STATO IN KENYA

Pubblicato da

ISAIAS AFWERKI, PRESIDENTE ERITREO IN VISITA DI STATO A NAIROBI, KENYA

Il presidente eritreo Isaias Afwerki, la scorsa settimana ha compiuto due visite di Stato. La prima a Mogadiscio. La seconda a Nairobi, in Kenya.

Qui ha incontrato il presidente kenyano Uhuru Kenyatta. Tema dei colloqui la pace e la stabilità nell’area e l’appoggio al governo somalo di Mohammed Abdullah.

È la seconda visita del presidente eritreo da quando Kenyatta è in carica. Nel 2013, durante la prima visita di Stato, il presidente Isaias aveva partecipato alle celebrazioni del giubileo d’oro, mettendo fine alle voci sui cattivi rapporti tra le due nazioni.

Nel 2011, tuttavia, le relazioni tra Kenya ed Eritrea si sono incrinate per l’accusa all’Eritrea di aiutare il terrorismo somalo di Al Shabaab. Un’accusa senza mai prove base però delle sanzioni stabilite nel 2009 e prorogate fino allo scorso novembre.

È la nuova situazione di pace tra Eritrea ed Etiopia a cambiare lo scenario internazionale e a revocare le sanzioni. Smantellato il cordone d’isolamento le relazioni tra l’Eritrea e i paesi limitrofi riprendono,  con benefici per l’intera area.

Durante i colloqui di questo fine settimana il presidente Isaias e il presidente Kenyatta hanno parlato di rapporti commerciali e investimenti. Entrambi i paesi fanno parte dell’Igad, (Intergovernmental Authority on Development).

Al termine dell’incontro ne è stato messo in agenda un secondo, in Eritrea, probabilmente già il prossimo gennaio.

Un altro tema importante, oltre a scambi e investimenti è stata la pianificazione di un comune impegno per la pace e della stabilità in Somalia. L’appoggio al governo del presidente somalo Mohammed Abdullah è considerato fondamentale perché il paese ritrovi sicurezza e tranquillità. 

Ieri il presidente eritreo è volato negli Emirati Arabi Uniti per incontrare il Prince Sheikh Mohamed bin Zayed, come si apprende dai tweet ufficiali.  Tema dei colloqui, i rapporti bilaterali e la cooperazione tra i due Paesi.

La stagione della pace, per la costruzione di un benessere tangibile per la popolazione eritrea, ha riattivato la politica estera di Asmara e gli incontri al vertice.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*