20/04/2024
Breaking News
Home | News | Italia | Alla Fondazione Minoprio sono arrivati gli Studenti con le Stellette

Alla Fondazione Minoprio sono arrivati gli Studenti con le Stellette

Marilena Dolce
27/08/19
0
877
A COMO, STUDENTI CON LE STELLETTE alla FONDAZIONE MINOPRIO.
A Como, per una settimana, “Studenti con le Stellette” arrivati da tutte le regioni italiane, si prepareranno insieme. Dal 25 agosto al 1 settembre a Vertemate con Minoprio, provincia di Como, si tiene per il quinto anno consecutivo il corso dell’associazione “Studenti con le Stellette” . Titolo 2019, “Onore”.
Una settimana intensa per 84 ragazzi dell’ultimo biennio delle superiori. Maschi e femmine che nelle aule della Fondazione Minoprio affrontano attività e materie differenti da quelle studiate normalmente a scuola.
Promotore e organizzatore dei corsi il direttore della scuola “Studenti con Le Stellette”, sottotenente Carlo Angelo Colombo.
I ragazzi studieranno educazione civica e protezione civile. Ma, soprattutto, avranno l’occasione d’incontrare e ascoltare lezioni tenute dai rappresentanti delle Forze dell’Ordine e dell’Arma dei Carabinieri. Sono inoltre previste visite al Centro di Emergenza, al Comando dei Vigili del Fuoco e al Carcere di Opera. Non solo. I giovani parteciperanno a un corso di educazione stradale e di guida sicura.
Riceveranno anche nozioni di pronto intervento e saranno attori nella simulazione di un processo penale.
Il corso di formazione si conclude il 1 settembre con una parata alla presenza di amici, parenti e dei numerosi rappresentanti delle istituzioni locali che ogni anno patrocinano l’iniziativa di “Studenti con le Stellette”.

Marilena Dolce

Marilena Dolce, giornalista. Da circa dieci anni viaggio verso il Corno d'Africa e da altrettanti scrivo ciò che vedo. Soprattutto per Eritrea ed Etiopia ma non solo. Dal 2012 scrivo per EritreaLive, notizie e racconti in diretta dall'Eritrea. Perchè per capire il mondo bisogna uscire dal proprio quartiere, anche solo leggendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati